Cantiere-Evento 2009: dal 13 al 20 giugno visitabile lo scavo dell’area megalita di Aosta

L’obiettivo è trasformarla in un parco archeologico che diventi Centro di riferimento europeo per il megalitismo. L’area megalitica di Aosta, una delle più importanti per lo studio della preistoria continentale, dal 13 al 20 giugno sarà aperta al pubblico.

****Presentato oggi agli organi di informazione, il cantiere-evento rientra nell’ambito del progetto ‘Sites ouverts’, realizzato dall’assessorato regionale alla cultura.

L’area megalitica di Aosta è costituita da un santuario all’aperto le cui prime tracce risalgono al quarto millennio a.C. e che è contrassegnato da allineamenti di statue-stele istoriate e da imponenti monumenti funerari costruiti con grandi pietre (megaliti).

“Il cantiere evento dell’area megalitica – ha spiegato l’assessore Laurent Vierin – è l’appuntamento più importante del calendario culturale della stagione estiva. Vogliamo così far conoscere lo stato dei lavori, i ritrovamenti archeologici, le prospettive di utilizzo dell’area, oltre a far percepire le potenzialità di sviluppo. Intorno all’area megalitica ci sono tante attese e curiosità che intendiamo soddisfare”.

Il cantiere evento prevede, oltre alle visite guidate (dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 18, il sabato e la domenica dalle 10 alle 18; necessario prenotare), anche due conferenze: il 13 giugno alle 18.30 sui risultati delle ricerche archeologiche e il 17 giugno alle 18.30 sul progetto del parco archeologico.

Fonte:

http://www.regione.vda.it/notizieansa/details_i.asp?id=66712


Ultima modifica 2009/06/06