Arte, archeologia e musica fino al 31 dicembre a Chianciano Terme

Arte, archeologia e musica: un percorso sonoro dall’antichità ai nostri giorni
Dal 4 settembre al 31 dicembre presso il Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme

L’inaugurazione è prevista sabato 4 settembre alle 19.00 Eccezionalmente, in occasione della Notte Bianca, sarà possibile visitare la mostra fino alle 24

La musica nell’antichità è il tema della mostra “Arte, archeologia e musica: un percorso sonoro dall’antichità ai nostri giorni”, che aprirà al pubblico, sabato 4 settembre, presso il Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme.

Un‘esposizione raffinata e di primaria importanza – promossa dalla Fondazione e dal Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme in collaborazione con la Fondazione Musei Senesi, la Soprintendenza per i Beni Archeologici per la Toscana e l’Istituto Musicale Bonaventura Somma – che fino al 31 dicembre, espone circa cinquanta opere provenienti dalla collezione del Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme, dal Comune di Cetona, dal Museo Nazionale Etrusco di Chiusi, dal Museo Nazioanle Archeologico di Firenze, dal Museo Egizio di Firenze, dall’Accademia Etrusca di Cortona.

Tra gli oggetti in mostra spiccano i “cippi”, note raffigurazioni con scene di musica su manufatti archeologici, le riproduzioni di pitture etrusche con scene tematiche legate alla musica e alcuni esempi di strumenti musicali scelti per raccontare la musica nel mondo egizio, greco, etrusco e romano. Completa il percorso espositivo, la presenza di quadri, spartiti e oggetti collocati nel periodo storico che va dall’età Barocca ai nostri giorni. Un nucleo speciale dell’esposizione sarà inoltre dedicato alla figura di Bonaventura Somma, già direttore dell’Accademia romana di S. Cecilia, a cui è intitolata la Scuola di Musica di Chianciano Terme, nel 50° anniversario della morte.

L’inugurazione della mostra – a cura di Giulio Paolucci, direttore del Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme e di Susanna Sarti, funzionario per la Soprintendenza per i Beni Archeologici per la Toscana ed esperta studiosa di stumenti e musica antica – è prevista sabato 4 settembre alle 19.00 alla presenza delle autorità locali. In concomitanza con la Notte Bianca la mostra resterà aperta, dopo l’inaugurazione, eccezionamente fino alle 24.00.

Alla mostra “Arte, archeologia e musica: un percorso sonoro dall’antichità ai nostri giorni”, si lega inoltre un ricco calendario di eventi: concerti, incontri e conferenze sotto la guida di archeomusicologi che aiuteranno i visitaori a conoscere i principali strumenti antichi e la musica dall’antichità ai nostri giorni.

Il Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme è aperto tutti i giorni tranne il lunedì (orario mattina 10-13; pomeriggio16-19) Info: 0578 30471. L’ingresso alla mostra è compreso nel biglietto d’ingresso del museo.

Sito web del museo:

http://www.archeochianciano.blogspot.com/

Fonte:

http://www.sienafree.it/index.php?option=com_content&view=article&id=13819:-a-chianciano-terme-arte-archeologia-e-musica-un-percorso-sonoro-dallantichita-ai-nostri-giorni&catid=157:arte-e-cultura&Itemid=435




Trackback this Post |