San Valentino neolitico: trovata a Mantova sepoltura di amanti (forse uccisi)

A San Giorgio, vicino Mantova, è stata trovata la sepoltura di una coppia, di sesso diverso, tumulati insieme faccia a faccia. Gli “amanti di Valdaro”, sono l’unico esempio di sepoltura doppia in Italia settentrionale. La tumulazione dei due scheletri è stata effettuata nello stesso istante, come dimostrano l’incrocio delle loro ossa ad abbraccio. Lo scheletro maschile ha a livello delle vertebre cervicali una punta di freccia e quello femminile a livello delle cosce una lama di selce, da qui nasce l’ipotesi che si tratti di un omicidio o di una deposizione rituale di oggetti in selce.

amanti.jpg




3 commenti o segnalazioni

  Questo articolo è segnalato da:

  1. ArcheoBlog » Gli amanti di Valdaro - Procedono gli studi - News di Archeologiasettembre 16, 2007 @ 8:02 am

  2. ArcheoBlog » Gli amanti di Valdaro non sono più gli unici “innamorati del Neolitico” - News di Archeologiaottobre 9, 2007 @ 2:15 pm

  3. San Valentino « UN BLOG IN PIÙ NELLA RETEfebbraio 27, 2008 @ 7:21 pm

Commenta la notizia

Trackback this Post | Feed on comments to this Post