Brutti storici, Cleopatra e Marco Antonio

Londra, 14 feb. – (Adnkronos) – Nella realta’ Cleopatra e Marco Antonio erano assai meno belli, anzi proprio brutti, rispetto all’immagine che di loro hanno dato Liz Taylor e Richard Burton, i due attori che hanno reso immortale nell’immaginario collettivo la coppia piu’ celebre della storia antica, interpretata nel kolossal holliwoodiano portato al cinema nel 1963 dal regista Joseph L. Mankiewicz.

A rivelare un’immagine meno seducente di Antonio e Cleopatra e’ una moneta d’argento di eta’ romana, coniata oltre duemila anni fa e studiata dagli archeologi dell’Universita’ di Newcastle, in Gran Bretagna. La moneta e’ stata datata al 32 a. C. e fa parte dal 1920 della collezione della Societa’ degli antichisti di Newcastle. I due leggendari amanti sono ritratti nella moneta con due profili per niente belli: Cleopatra appare con una fronte e un mento sporgenti, con labbra particolarmente sottili e un naso prominente. Sull’altra faccia della moneta Antonio, che intrattenne una relazione amorosa di dieci anni con la regina d’Egitto, e’ raffigurato con occhi sporgenti, un naso aquilino e un collo taurino.

“Gli scrittori romani raccontano di una Cleopatra intelligente e carismatica ma non dicono nulla sulla sua voce seducente e sulla sua bellezza affascinante”, ha spiegato Lindsay Allason-Jones, direttrice del museo archeologico dell’Universita’ di Newcastle. “L’immagine di Cleopatra come di una donna seducente e seduttrice e’ molto piu’ recente -ha aggiunto- e risale certamente anche al film di una quarantina di anni fa”.

Fonte: adnkronos.com




Commenta la notizia

Trackback this Post | Feed on comments to this Post